RISULTATI ITSF WORLD CUP Amburgo 2017, Italia sul podio!

Si sono appena conclusi i Mondiali di calcio balilla organizzati dall’ITSF (International Table Soccer Federation) ad Amburgo, hanno partecipato 36 Nazioni per un totale di 800 giocatori. È stata sicuramente una delle più belle competizioni degli ultimi anni, sia per l’elevato livello di gioco che per la splendida organizzazione che per la realizzazione pressoché perfetta.

La Nazionale Italiana è stata protagonista indiscussa del Mondiale, ottenendo ottimi risultati:

World Cup 2017

Categoria Uomini D2

1° Iran

2° Italia –  Medaglia d’argento (Caruso, Monastra, Rosica, Russo, Nesta, Ardissone, Rutolo, Giovannini il coach e Bertelli il Capitano)

3° Turchia

Categoria Veterani

5° Classificati   (Musa, Arena, Corselli, De Matteis, Ravasio e Faraone il Capitano)

Categoria Donne

13° (Ciccone, Panzanella, Dionisi, Basso, Vigo, Marchesi e Begnis il Capitano)

Mondiali di Specialità al Doppio

Categoria Donne Doppio Classic

3° Medaglia di Bronzo (Roberta Begnis / Enza Ciccone) entrambe le giocatrici arrivano da Bardonecchia (TO)

Categoria Uomini Doppio Speed Ball

2° Medaglia d’Argento (Adriano Monastra/Lorenzo Nesta) da Leonforte(EN) e Magliano Sabina(RI)

3° Medaglia di Bronzo (Massimo Caruso/Luigi Rosica) da Torino e Poggio Marino(NA)

Risultato Record per l’’Italia e alquanto inaspettato, storicamente mai nessuno nazione ha temuto gli atleti italiani, ma abbiamo assistito all’’inverosimile, tutte le nazioni dopo aver visto i famosissimi “Italian Shots”, ammirandone la realizzazione in campo, erano a tifare con noi e a rubare con gli occhi le esecuzioni di tiro.

Nel campionato a squadre erano anni che la squadra Azzurra non riusciva a raggiungere il traguardo della Prima Divisione, e come detto pocanzi, nessuna squadra straniera avrebbe mai puntato su di noi, scommessa invece persa in quanto la motivazione impartita dal Coach Roberto Giovannini è stata senza ombra di dubbio eccellente, facendo si che si giocasse con le mani ma soprattutto con il cuore cercando di scalare una vetta impervia, risultato raggiunto solo grazie all’elevatissimo spirito di squadra costruito e cementato fin prima della partenza e nei briefing pre partita da parte di tutto il Direttivo LICB composto da Nicola Colacicco, Nicola Favale, Stefano Mastrangelo e Francesco Sirica.

Il mondo del calcio balilla ora conosce meglio la squadra Azzurra, e avvenimenti di grande gratificazione sono stati quelli di ricevere i complimenti dalla Squadra titolare del Titolo Mondiale ovvero dagli USA con persone storiche del calciobalilla Mondiale del calibro di Tod Loffredo Ryan Moor e incuriosite dai nostri “Italian Shots” così come indimenticabile e passerà alla storia il risultato raggiunto dal nostro veterano Rocco De Matteis il quale ha sconfitto nel campionato a squadra il detentore del titolo Mondiale di Singolo, lo svizzero Roland Prisi.

Ed ora tutti a lavoro per Spagna 2019, avanti con gli allenamenti per gli eventi e le Tappe di qualifica che la LICB Lega Italiana Calcio Balilla svolgerà su tutto il territorio italiano per dar modo a tutti di avvicinarsi a questo splendido gioco. Prossimo evento in programma “Open d’Italia Licb” il 23,24 e 25 giugno a Santa Marinella(Rm). Per informazioni info@licb.it